[weglot_switcher]

tasselli colorati che, felici, creano il loro patchwork di vita

Ricucire una storia partendo dai tasselli che la compongono. Che sfida!

 

Ottobre 2018

 

Se partiamo dalla più piccola tessera, di nome Anita, vediamo tutto dal suo punto di vista.

Anita è dolce e il rosa è un colore che la rappresenta. Lei vede al suo fianco un papà e una mamma innamorati (bimba assai fortunata) e di due bei colori che danno vita:

Mamma MariaLetizia è gialla, come il sole, energica e instancabile, sorridente al fianco della sua famiglia;

Papà Riccardo è verde, come le foglie di un albero, fermo e presente e donatore di ossigeno per le sue donne.

Il tassello più piccolo della storia, come è giusto succeda, dal suo punto di vista vede bene, vede il bene che papà e mamma provano uno per l’altro e che la comprende e circonda. Chiede alla mamma gialla di accettare la proposta di matrimonio che il suo papà verde le ha fatto. Che poi è sancire quanto già c’è.

Non è indispensabile forse, ma c’è. Perché non scriverlo nero su bianco?

 

Qui interviene l’amica rossa, Alessandra. Rossa come il cuore, il fuoco, le foglie d’autunno. Il tassello che mette Alessandra in questa storia è di testimone, orgogliosa e felice di questa unione ufficiale.

 

Le maglie Chiara CuceLuce, rappresentano questo legame di tasselli, cucito da fili di luce e affetti, perché #unpoditesempreconme #wedding #littlegirl #love #familyisfamily #si #matrimonio #cosebelle